Search

Gli Hanbok moderni in Insadong

Insadong è il dominio dei turisti in cerca di una passeggiata piacevole e di souvenir di gusto gloriosamente esagerato che porti a casa in massa da distribuire a parenti e colleghi vari per dimostrare che tu – ad un certo punto – ti sei recato nella Corea del Sud. Sparsi tra negozi che vendono repliche di ceramiche coreane e assortimenti di cartoline ci sono banchetti di cibo e i negozi di trucco:Etude, Nature’s Republic, Innisfree….


Probabilmente Insadong è l'ultimo posto in cui si pensi di poter andare alla ricerca di una fiorente collezione dei negozi boutique che vendono gli hanbok moderni.


L'hanbok è un abito tradizionale che ha avuto una presenza costante nella penisola coreana per due millenni. Nonostante la nobiltà a volte indossasse capi stranieri, l'hanbok era la scelta costante per la maggior parte della popolazione coreana.


L'hanbok è rimasto quasi inalterato attraverso numerosi cambi di regime. L'ultimo cambiamento significativo della struttura del'hanbok è avvenuto nel secolo tredicesimo, in seguito alla pace con la dinastia Yuan che introdusse influenze della moda proveniente dalla Mongolia.


È comprensibile, quindi, come la creazione e promozione del'hanbok moderno è un processo precario nella società coreana. Sebbene l’ interesse pubblico per questo capo d’abbigliamento tradizionale sta tramontando, i tradizionalisti continuano a cercare di mantenere in vita la storia coreana attraverso disegni hanbok rigorosamente ortodossi.


Una visita ai varii negozi in Insadong offre la possibilità di vedere le diverse direzioni che la modernizzazione del'hanbok può intraprendere.


Gli hanbok tradizionali sono composti di diverse parti. La giacca esterna, indossata da donne e uomini, è il 'jeogori'. Nei secoli, il jeogori femminile si è accorciato. Le donne indossano un 'chima', una gonna lunga che è avvolta e legata sul petto. L'hanbok tradizionale maschile consiste di un 'jeogori' lungo e pantaloni larghi che si chiamano 'baji'.



Gli hanbok modernizzati variano in stile e ispirazione. In Insadong, ogni negozio dimostra l'individualità e il motivo degli stilisti di moda.




Con la crescente ondata di turismo, un nuovo stilo di hanbok è emerso che incorpora un 'jeogori' più lungo e un 'chima' legato intorno alla vita. Questi hanbok, rivolti al turista, di solito incorporano colori vivaci e modelli atipici.







Una tendenza evidente sono gli hanbok di fusione in cui i vestiti in stile europeo sono fusi con gli hanbok.



Probabilmente una delle forme più conosciute degli hanbok modernizzati sembrano semplicemente un vestito senza 'jeogori'.


 






Un altro stile che ritiene i brillanti colori coreani, ma va un passo avanti e altera lo struttura della parte superiore del vestito in uno scollo a V.








 

Ci sono anche numerosissimi stilisti chi focalizzano sull'incorporazione della classica silhouette del 'chima' in stili nuovi e innovativi. Venduto separatamente, il 'chima' diventa una dichiarazione di moda.



Qua l'attenzione è sul 'chima'; accorciato e inteso ad essere legato intorno alla vita.

 



Altri stilisti mettono a fuoco il 'jeogori': creando una moltitudine di variazioni che possono essere incorporate o in tandem o senza il 'chima'.







 

Molti negozi giocano con i tessuti: i modelli non tradizionali abbinati a forme di cucito non tradizionali.




In ultimo, Insadong è solo a pochi passi da entrambi i palazzi di Gyeongbokgung e Changdeokgung. Mentre la maggior parte dei turisti si avventura a Insadong per il cibo o per i souvenir, c'è molto da trovare nei piccoli e assolutamente unici negozi d’abbigliamento hanbok sparsi su tutto il piccolo quartiere.